Dopo 12 anni Saronno torna tra le grandi

La stagione inizia sempre con il profumo di erba umida, la terra rossa poco soffice, e il rumore degli spikes sulla ghiaia. Poi iniziano le prime amichevoli e da aprile in poi e’ tutto un crescendo di emozioni, obiettivi e risultati. A volte si vince, a volte si perde, a volte piove …. Quest’anno per noi e’ il turno della vittoria.
Una vittoria voluta, cercata, pianificata e raggiunta con passione sacrificio tenacia e tanto tanto tanto lavoro di squadra.

Veniamo alla cronaca della serie finale : venivamo da una gara 4 che ci ha visto risorgere a 4 out dalla fine grazie ad una grande Valentina Marazzi (La miss 5 del softball italiano), e da li siamo ripartiti per gara 5.

Rimandata per pioggia la scorsa settimana, e’ stata la partita perfetta. Saronno scende in campo al gran completo 18 atlete a disposizione al 100% per Minari e Boniardi :

Linda Bussini, Marzia Cenedese, Tiziana Todaro, Tiziana Casamassima, Lisa Soldi, Francesca Barcellini, Valentina Lai, Giulia Bertani, Susanna Soldi, Federica Fumagalli, Marta Brugnoli, Valentina Grazzi, Manuela Fabrizi, Francesca Betti, Valentina Marazzi, Soffiantini Ginevra, Alessandra Rotondo, Alice Nicolini

Vinta 4 a 0 contro una squadra che come noi merita la ISL, grande equilibrio e come previsto dal nostro direttore tecnico una partita in cui la pedana e l’atteggiamento in campo avrebbero fatto la differenza.

Alice Nicolini, pienamente recuperata, in batteria con la rookie Alessandra Rotondo macina Strike out (10) e gestisce al meglio l’attacco avversario. La difesa lavora bene, sbaglia poco anzi niente e vanifica i tutti i tentativi di assalto dell’attacco avversario. Le Nero azzurre battono 5 valide come gli avversari, ma grazie ad un gioco aggressivo sulle basi e a tanta tanta concretezza segnano i 4 punti che le portano al successo. Il primo punto arriva con basi piene e due out per un salvo di Giulia Bertano su strike out palla mancata. Sempre Bertani nella parte bassa del 4° spinge a punto Rotondo grazie ad una Base Ball, ma lo stacco decisivo arriva grazie alla valida di Susanna Soldi (Rookie di 15 anni) che a basi piene spinge a punto Betti e Fumagalli.

Ultimo attacco dell’Unione Fermana viene chiuso con tre eliminazioni e senza sbavature : Strike out, assistenza Nicolini Marazzi, e out al volo di Bertani.

Parte la festa Saronno in ISL dopo 12 anni !!!

Lasciamo ora al direttore tecnico Davide Soldi l’onore del primo commento a caldo :

“Attacco produttivo e concreto al momento giusto, gioco aggressive sulle basi, e una gran giornata per Alice in pedana. Difesa attenta e un atteggiamento impeccabile da parte di tutta la squadra atlete e staff.

Giornata perfetta.

Onore al merito all’Unione Fermana una squadra che merita decisamente il salto di categoria in ISL, allenata da un ottimo tecnico con un eccellente collettivo.

Atteggiamento mentale di Saronno in crescendo, dopo una stagione giocata da novembre con grande intensita’. Nulla arriva per caso, questo e’ il frutto di un grande lavoro di team. Atlete, gruppo tecnico societa’ e volontari hanno dato il massimo. Primo obiettivo stagionale raggiunto, ora e’ gia tempo di guardare alle categorie giovanili Cadette e Under 21.

Il valore aggiunto del Team, e’ stata Alice Nicolini che ha sempre fatto la differenza, quando lei e’ fisicamente al 100% la pedana ha una marcia in piu. Tutte meritevoli e andrebbero citate tutte, ma guardando agli esempi per le piu’ giovani Francesca Betti rappresenta un modello. Ama questo gioco, sempre presente agli allenamenti, si dedica con grande passione e sacrificio. Abbiamo lavorato bene con le giovani e inserite al momento giusto hanno dato un ottimo contributo.

Al di la della citazione dei singoli, ognuna delle giocatrici e’ stata determinante, una stagione come la nostra la fai solo se puoi contare su una squadra solida, mentalmente matura flessibile duttile con piu’ soluzioni. Molte di loro hanno il doppio ruolo, e tutte sanno sacrificarsi e dare il loro contributo al momento giusto. Potrei citare e ricordare tanti esempi per ognuna di loro, ma mi piace ricordarle come gruppo come squadra il Saronno Softball.”

Appuntamento alla prossima settimana per le finali giovanili Under 21 e Cadette

G.B. The voice

Autore dell'articolo: GB The Voice