>> Ragazzi e Ragazze dagli 8 ai 12 anni venite a provare il Softball. Presso il Campo di via Fiume. Vi aspettiamo tutti i lunedý e i venerdý dalle ore 17:30. <<

TRIANGOLARE DI BUSSOLENGO

Domenica 9 aprile, il Saronno Softball ha partecipato, insieme alle friulane di Azzano Decimo, a un Triangolare organizzato dal Bussolengo Softball, come ultima rifinitura in preparazione del Campionato di A2 che, come risaputo, comincerà sabato prossimo 15 aprile.

Il torneo si articolava su 3 incontri così previsti:
SARONNO  -  Bussolengo  ore 10.30
Azzanese  -  SARONNO  ore 13.00
Bussolengo  -  Azzanese  ore 15.30

Le 2 partite disputate dalla squadra di Piero Bonetti sono servite, come sopra citato, a rifinire la preparazione in vista del campionato che è ormai alle porte e, soprattutto, per dare allo staff tecnico, le giuste indicazioni per le scelte che a breve dovranno essere prese per comporre la squadra più competitiva da mettere in campo.
E’ ormai stranoto che le partite di allenamento non sono certo il punto forte delle saronnesi, che riescono a dare il massimo solo se, secondo loro, ne vale la pena.
Però questo non significa che ieri ci siano stati punti particolarmente negativi su cui i coaches hanno dovuto meditare.
Fra l’altro sia l’Azzanese, sia il Bussolengo, sono squadre che Saronno affronterà nell’Intergirone di A2.
Le gare sono servite anche per verificare: battuta, automatismi difensivi e per far lavorare le lanciatrici contro battitori della stessa categoria.
Si sono viste cose pregevoli e cose un po’ meno belle dovute, in ogni caso, più ai soliti problemi legati all’inizio stagione, che altro.
La prima partita ha visto l’avvicendamento in pedana della “Longa” (sempre più presente) e di Michela Musitelli (reduce dal noto infortunio), con Susanna Todeschini tenuta precauzionalmente a riposo nella gara d’apertura.
Il risultato, giusto per la cronaca, è stato di 6 a 3 per le saronnesi, con belle battute da parte di molte, ma soprattutto di Alessandra Gorla (sempre più leader di questa squadra), Silvia Palaia (che sta riprendendo dei buoni ritmi in attacco) e Michela Musitelli (in continuo miglioramento).
La seconda partita inizia con Michela Musitelli in pedana per permettere a Fabiana Fabrizi di scaldarsi il meglio possibile e, udite udite, Susanna Todeschini a ricoprire il ruolo di interbase.
I primi 2 innings sono favorevoli al Saronno che si porta in vantaggio per 2 a 0 con le friulane che danno l’impressione di non mettere mai in grossa difficoltà la difesa delle biancazzurre saronnesi.
L’avvicendamento in pedana e il cambio di ruolo di altre giocatrici al fine di provare diverse soluzioni difensive, è stato però fatale per la concentrazione delle ragazze di Bonetti che, con errori difensivi a volte anche banali, hanno permesso all’attacco dell’Azzanese, fino a quel momento assolutamente impalpabile, di mettere a segno ben 5 punti nella stessa ripresa.
Dopo questo breve periodo di paranoia generale, Saronno riprende a macinare gioco concedendo ben poco alle mazze avversarie e chiudendo a zero il resto dell’incontro, cosa che però non sarà sufficiente al recupero di una meritata sconfitta per 5 a 2.
Come detto prima, in queste occasioni il risultato conta poco (anche se vincere è sempre meglio), ma dal prossimo week-end si comincia a fare sul serio e certi errorini o certi cali di tensione, bisognerebbe proprio evitarli.
Le squadre di quest’anno sono sicuramente tutte alla nostra portata (almeno sulla carta) e l’ordine tassativo del Presidente Giancarlo Bianchi, è quello di dare tutto per provare a fare il salto di categoria.
Le ragazze hanno sicuramente tutti i requisiti a posto per provarci, ma attenzione, solo provarci potrebbe non essere abbastanza.

APPUNTAMENTO A TUTTI I FANS AL CAMPO DI VIA UNGARETTI SABATO 15 APRILE 2006 ALLE 18.00 E ALLE 20.30 PER L’INCONTRO:
 
asd SARONNO SOFTBALL – asd STAR CAIRO (SV)

 
< Prec.   Pros. >

Fotogallery

News

Statistiche

xhtml.gif
css.gif
s508.gif